Spesometro al test dei dati da trasmettere - Quotidiano del Fisco del 05/09/2017

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

 

Non vi è alcun dubbio che per l’agenzia delle Entrate la ricezione delle informazioni contenute nell’invio Dati Fatture sia un obiettivo strategico ed essenziale, finalizzato alla creazione di una nuova banca dati, costantemente aggiornata direttamente dai contribuenti, da utilizzare per attività di controllo sempre più efficaci.

Leggi tutto...

Fatture emesse e ricevute, slalom per l’invio dei dati - Quotidiano del Fisco del 25/07/2017

 
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

 

Sta per concludersi lo sviluppo delle procedure informatiche per l’invio dei “dati fatture”, da parte delle software house. Dalla scorsa settimana i produttori hanno iniziato a rendere disponibili per i propri clienti i primi aggiornamenti necessari per la gestione dei dati e per la derivazione degli stessi dagli applicativi di contabilità ordinaria, semplificata e professionisti.

Leggi tutto...

Dati fatture emesse e ricevute, il vademecum antierrori - Quotidiano del Fisco del 18/07/2017

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

 

 

Ricevere risposte tempestive e ufficiali - seppure riguardanti esclusivamente aspetti operativi di un adempimento complesso e sicuramente tra i meno graditi come quello dell’invio «Dati fatture» - fa comunque piacere.

 

Leggi tutto...

Split payment, due vie per la registrazione degli acquisti - Quotidiano del Fisco dell' 11/07/2017


di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

 

Il Dl 50/2017 (convertito dalla legge 96/2017) la disciplina dello split payment contenuta nell’articolo 17-ter, del Dpr 633/1972:
■estendendo la platea dei soggetti destinatari (commi da 1-bis a 1-quinquies);
■cancellando l’esonero previsto per i compensi per prestazioni di servizi assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta sul reddito dei professionisti (comma 2), i quali devono ora applicare la disciplina dello split payment qualora operino nei confronti delle pubbliche amministrazioni e di tutti i nuovi soggetti destinatari di detta disciplina.

Leggi tutto...

Bonus Irpef, obbligatoria l’esposizione delle compensazioni in F24 - Quotidiano del Fisco del 04/07/2017


di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

 

Sapevamo già dallo scorso anno che le compensazioni effettuate devono essere esposte nel modello F24, non essendo più possibile dal 1° gennaio 2016 effettuare gli scomputi interni.

Leggi tutto...
facebook twitter linkedin