Sospensione versamenti, i dati di fatture e corrispettivi per la verifica delle Entrate sul calo - Norme e Tributi Plus 20/40/2020

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

 

Tra le novità contenute nel Dl 23/2020 - atto normativo con cui il Governo ha previsto nuove misure anticrisi Covid-19 a supporto di imprese, artigiani, lavoratori autonomi e professionisti, sotto forma di prestiti e garanzie statali - quella di interesse più generale è quella legata ai requisiti per l’ammissione al regime di sospensione dei versamenti per i mesi di aprile e maggio 2020.

Leggi tutto...

Dagli Isa da disapplicare alla lotteria scontrini da rinviare: così il Fisco può dare un segnale - Norme e Tributi Plus 13/04/2020

di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

 

Nel vortice dell’imponente crisi generata dall’emergenza coronavirus, le società produttrici di software sono rimaste attive per supportare, con i loro servizi informatici, il grave momento di difficoltà che sta attraversando il nostro Paese.

Leggi tutto...

Software sempre aggiornati ma non è tempo di nuovi adempimenti - Norme e Tributi Plus del 06/04/2020

di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

 

Dal 24 marzo, data del decreto lockdown, il 90% delle attività imprenditoriali del Paese si sono fermate.

Leggi tutto...

Il boom di domande per i 600 euro e la lezione dimenticata dell’e-fattura - Norme e Tributi Plus del 01/04/2020

di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

 

I soggetti, imprenditori individuali, professionisti, titolari di partita Iva oltre a co.co.co, lavoratori agricoli e stagionali, che hanno i requisiti per poter ricevere l’indennità di 600 euro prevista dal Dl 18/2020 possono effettuare la domanda collegandosi al sito dell’Inps.

Leggi tutto...

Indennità e aiuti per l’emergenza, una vera svolta con burocrazia zero - Norme e Tributi Plus del 31/03/2020

Fisco 31 03 2020

Indennità e aiuti per l’emergenza, una vera svolta con burocrazia zero

di Bonfiglio Mariotti, presidente AssoSoftware

 

È passato oramai un mese da quando l'Italia ha preso consapevolezza dell'epidemia da Coronavirus, la più grave del nuovo millennio per estensione e numero di contagiati ma anche per l'impatto sulla nostra economia, già ora e soprattutto al termine dell'emergenza sanitaria. Le software house sono state tra le prime aziende a organizzarsi immediatamente per lavorare da remoto anche per la loro padronanza delle tecnologie necessarie.

Leggi tutto...
facebook twitter linkedin