Corrispettivi telematici, conto alla rovescia per il primo debutto dell’obbligo - Quotidiano del Fisco del 09/04/2019

quot fisco 09.04

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Il prossimo 1° luglio scatterà l’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi per i soggetti passivi Iva con un volume d’affari su base annua superiore a 400mila euro, che effettuano operazioni ai sensi dell’articolo 22, del Dpr 633/1972.

Leggi tutto...

«Fatture e corrispettivi» richiede la preventiva adesione al servizio di consultazione - Quotidiano del Fisco del 02/04/2019

quot fisco 02.04

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Da qualche settimana, accedendo al portale «Fatture & Corrispettivi» dell’agenzia delle Entrate, appare un importante avvisto per i contribuenti e per i loro intermediari.

Leggi tutto...

Fattura elettronica per gli appalti nella Pa, ad aprile arriva lo standard unico europeo - Quotidiano del Fisco del 26/03/2019

quot fisco 26.03

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Manca poco alla scadenza del 18 aprile 2019, data a partire dalla quale le “amministrazioni aggiudicatici” e gli “enti aggiudicatori” saranno obbligati a ricevere ed elaborare non solo le fatture elettroniche conformi allo standard italiano, ma anche quelle conformi allo standard europeo sulla fatturazione elettronica negli appalti pubblici.

Leggi tutto...

Nuovi Isa, così l’impatto dei dati «precalcolati» - Quotidiano del Fisco del 19/03/2019

quot del fisco 19.03

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Chi pensava che con gli Isa (Indici sintetici di affidabilità fiscale) - che sostituiranno, nella prossima dichiarazione dei redditi, sia gli studi di settore che i parametri - si potesse addivenire ad una semplificazione nella compilazione della modulistica, rimarrà probabilmente fortemente deluso.

Leggi tutto...

Fattura elettronica, la prevenzione gioca d’anticipo sul rischio di attacchi informatici - Quotidiano del Fisco del 12/03/2019

quot fisco 12 marzo

di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Nelle ultime settimane sono stati pubblicati - anche sulla stampa specializzata di settore - numerosi articoli in cui sono stati segnalati i rischi di frodi connessi all’introduzione della fattura elettronica. Si è trattato chiaramente di informative difficilmente classificabili - in alcuni casi quasi al limite della fake news - che si sono propagate in rete dopo che il sindacato dei commercialisti Anc (Associazione nazionale commercialisti) ha segnalato, in una sua nota del 21 febbraio 2019, l’esistenza di «casi di istituti di credito che stanno ricevendo segnalazioni di frodi conseguenti al fatto che ignoti riescono ad accedere alle fatture elettroniche emesse da soggetti fornitori di servizi, società e professionisti, modificandone le coordinate bancarie. In questi casi, gli istituti stanno consigliando ai propri clienti, prima di autorizzare operazioni di pagamento, di verificare direttamente con il beneficiario la correttezza dell’Iban».

Leggi tutto...
facebook twitter linkedin