E-fattura, un tool per l’immediata lettura del file in formato Xml - Quotidiano del Fisco del 17/04/2018

di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Tra pochi mesi (per alcune categorie già dal 1° luglio 2018, per tutti dal 1° gennaio 2019) milioni di operatori faranno i conti con la fattura elettronica, resa obbligatoria nelle operazioni B2B dalla legge di Bilancio 2018.

 

Se per chi emette le fatture si tratterà sostanzialmente di un automatismo guidato dal software - che estrarrà i dati dai sistemi gestionali, produrrà in modo trasparente il file Xml con i dati richiesti e invierà alla fine i flussi al Sistema di Interscambio (Sdi) -, le cose saranno decisamente più complesse per coloro che le riceveranno, i quali si vedranno recapitare dei file Xml - ovvero una sequenza di dati e tag - via Pec o tramite il proprio intermediario di fiducia.

Certamente chi è fornito di un software gestionale disporrà di facility che renderanno più semplice la lettura e la comprensione dei file ricevuti, ma in un contesto come quello italiano, con milioni di micro imprese non informatizzate o comunque sprovviste di un software professionale, l’impatto con il formato digitale strutturato non sarà facile. Il panorama, almeno nel breve periodo, prevede una trasmissione multipla di file Xml che arriveranno alle imprese o agli intermediari via posta elettronica e che dovranno essere innanzitutto letti, compresi e poi elaborati. Il rischio da scongiurare, quindi, è che l’azienda, che riceve via Pec un file Xml dal contenuto non immediatamente intellegibile, chiami il mittente o il suo commercialista oppure la stessa software house per chiedere chiarimenti, dettagli e informazioni.

A queste esigenze, AssoSoftware dà una risposta efficace, attraverso uno specifico strumento di visualizzazione dei file fattura in formato Xml. AssoInvoice, è questo il nome del tool software appositamente realizzato, è liberamente scaricabile dal sito dell’Associazione (clicca su questo link per accedere ) ed è installabile sui propri pc da parte di qualsiasi operatore, pubblico o privato, interessato a consultare agevolmente le fatture Xml.

Avviato l’eseguibile e scelta la cartella di lavoro che contiene i file da visualizzare, vengono presentati in automatico le controparti clienti/fornitori contenute nei vari file e le rispettive fatture emesse o ricevute. Il programma indicizza tutto il contenuto dei file Xml permettendo una ricerca sia sulle anagrafiche sia sui dati di riferimento delle fatture, compresi l’anno e il mese della data documento. Vengono intercettati anche eventuali allegati inclusi nei file Xml e resi disponibili per l’anteprima e il download.
È inoltre messa in evidenza la presenza della firma digitale apposta sulla fattura così come è segnalato se il file risulta allegato a un messaggio di posta elettronica (estensione .eml).
Ai fini della visualizzazione, l’elemento qualificante di AssoInvoice è costituito dal suo foglio di stile, appositamente ideato e realizzato da AssoSoftware, che costituisce un nuovo standard di rappresentazione del contenuto della fattura Xml secondo logiche molto simili ai formati in uso presso le aziende (i cosiddetti prefincati).

Grazie al foglio di stile, che traduce il formato Xml, è possibile visualizzare la fattura con due livelli di dettaglio: nella forma “semplificata”, che evidenzia solo i dati fiscalmente rilevanti, e in quella “completa”, con l’aggiunta anche delle informazioni gestionali facoltative. Per completare le modalità di visualizzazione è disponibile anche la forma “ministeriale” che utilizza il foglio di stile, in formato elenco, messo a disposizione da Sogei.
Le fatture, una volta visualizzate, possono essere anche stampate su supporto cartaceo.
Il foglio di stile AssoSoftware viene messo a disposizione anche separatamente dall’eseguibile di AssoInvoice proprio per consentirne l’utilizzo ai provider e alle software house che intendono utilizzarlo integrandolo nei propri sistemi gestionali.

Altro aspetto peculiare di AssoInvoice è l’evidenza che viene data alla presenza dell’arricchimento informativo apportato dallo standard AssoSoftware di codifica della fattura Xml (clicca su questo link per saperne di più ), ovvero quel bagaglio di dati aggiuntivi che completano le caratteristiche gestionali del documento e che sono preziosi per l’automazione del ciclo passivo.

AssoInvoice, trattandosi di un software gratuito liberamente utilizzabile, non prevede un servizio di assistenza dedicato: è tuttavia possibile comunicare osservazioni e suggerimenti sul prodotto scrivendo all’apposita casella email assoinvoice@assosoftware.it.

AssoInvoice, in sintesi, è il nuovo “e-reader” della fattura Xml realizzato da AssoSoftware per avvicinare le aziende meno strutturate al nuovo formato digitale della fattura in modo semplice e consapevole, in attesa di una loro crescita organizzativa e digitale che, necessariamente, dovrà contemplare anche la dotazione informatica.

Le precedenti uscite di «Fisco e software»


Gli studi di settore fanno ancora i conti con le rimanenze finali
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Fattura elettronica B2B, uno standard per ridurre i margini di errore
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Comunicazioni Iva, la gestione dei dati di fatture e liquidazioni
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Certificazioni uniche, conguaglio a ostacoli per la detassazione dei premi di produzione
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Regime di cassa: la road map dell’adeguamento dei software
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Regime di cassa: l’aggiornamento software prosegue senza soluzione di continuità
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Fatturazione elettronica B2B, tutti i vantaggi dell’opzione
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Fattura elettronica, una chance per semplificare
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Fattura elettronica, le proposte per il definitivo decollo
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Modello 770 unificato ma con la chance di invii separati per ritenute
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Uno standard unico da AssoSoftware per la fattura elettronica
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Liquidazioni Iva, così la preparazione e l’invio dei dati
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Conguaglio da assistenza fiscale diretta, ecco cosa cambia per i sostituti
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Studi di settore, tutte le variabili per la compilazione dei modelli 2017
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Il modello Redditi SC alla prova dei nuovi bilanci
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Redditi SC, slalom tra le novità dei quadri
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Modello Irap 2017 al test delle modifiche sui bilanci
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Compensazioni, il nuovo obbligo di passare da Entratel per i titolari di partita Iva
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Comunicazioni Iva, cambio di rotta sul filo di lana
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Fatture, invio dei dati in cerca di riduzioni
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Comunicazioni dati Iva al test della conservazione copia intermediario
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Certificazione unica 2017, tutte le regole (e le date) per la conservazione sostitutiva
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Iva, il vademecum per i versamenti entro il 30 giugno
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Compensazioni e scomputi, slalom tra le regole
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Bonus Irpef, obbligatoria l’esposizione delle compensazioni in F24
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Split payment, due vie per la registrazione degli acquisti
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Dati fatture emesse e ricevute, il vademecum antierrori
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Fatture emesse e ricevute, slalom per l’invio dei dati
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Proroga dei versamenti, verifica sugli effetti
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Spesometro al test dei dati da trasmettere
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

E-fattura, uno standard unico di codifica
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Dichiarazioni, a pieno regime il monitoraggio sull’invio telematico
di Fabio Giordano , comitato tecnico AssoSoftware

Dati fatture, così il monitoraggio degli errori dell’invio telematico
di Fabio Giordano , comitato tecnico AssoSoftware

Spesometro, le proposte per correggere le disfunzioni
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Isa, le integrazioni con i software gestionali
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Isa, le risposte ai dubbi principali sull’operatività
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Intrastat 2018, limitati gli aggiornamenti per i software gestionali
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

E-fattura obbligatoria, gli effetti dell’introduzione
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

E-fattura obbligatoria, un primo quadro di adempimenti e opportunità
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Lo split payment complica la gestione dell’acconto Iva
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Regime per cassa, le insidie nel passaggio dalla competenza
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

La stretta sulla detrazione Iva mette in stand by l’adeguamento informatico
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Dichiarazione Iva 2018, ecco le novità in arrivo
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Costi aggiuntivi con la scomparsa delle monete da 1 e 2 centesimi
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Modello 730/2018, ecco cosa cambia nei quadri di immobili e redditi
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Modello 730/2018, slalom tra i codici per i bonus casa
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Iper e superammortamento come cambiano le procedure informatiche
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Detrazione Iva, più tempo ma le complicazioni restano
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Conservazione digitale dei documenti con termine unico
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Spesometro, i software si adeguano alle nuove modalità di invio
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Modello 770, sull’invio separato si cambia di nuovo
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

E-fattura obbligatoria tra «privati» in cerca di incentivi
di Roberto Bellini, direttore generale AssoSoftware

Versamenti Redditi 2018 con la doppia rata il 20 agosto
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Per l’e-fattura primo test sui carburanti da luglio
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

E-fattura in cerca di certezze sulla «comunicazione» del reverse charge
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Gli studi di settore fanno ancora i conti con le rimanenze finali
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Lo spesometro «dribbla» i dati mancanti del fornitore estero
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware

Dati liquidazioni Iva, il modello si aggiorna a operazioni straordinarie e acconti
di Fabio Giordano, comitato tecnico AssoSoftware