Incontro con il «Team Digitale»: costruire insieme la nuova Pa del futuro - Quotidiano Enti Locali & PA dell' 11/07/2017


di Roberto Bellini (*) - Rubrica a cura di AssoSoftware

 

Ascolto, dialogo, empatia, competenza e tutto condito da grande entusiasmo e ottimismo, sono queste le parole d'ordine che emergono dall'incontro organizzato dal «Team Digitale» capitanato da Diego Piacentini con le software house, il 5 luglio scorso.

Le attività del piano triennale
L'incontro dal titolo «Il Piano triennale: verso il sistema operativo del Paese» è stato molto di più di un'esposizione dei punti salienti del Piano stesso; si è tradotto in una vera “full immersion” di otto ore nelle attività del team digitale che è contemporaneamente centro di competenze di riferimento per tutta la Pa e motore propulsivo del cambiamento per l'attuazione dell'Agenda digitale.
Piacentini, nella sua introduzione del Piano triennale, ha voluto sottolineare come il documento di indirizzo per gli investimenti ICT nella Pa, firmato il 31 maggio scorso dal Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, rappresenti non solo un'indicazione per la spesa pubblica, ma soprattutto il programma delle attività digitali dello Stato e dei suoi Enti territoriali per i prossimi tre anni. Con la formulazione «Sistema operativo del Paese» si è voluto esprimere in modo chiaro che lo Stato si impegna a dettare le regole e predisporre i componenti di base, infrastrutturali e immateriali, sopra i quali è il mercato, e in primis le software house, a costruire le soluzioni applicative.
È un approccio completamente nuovo. Il Piano, pur immediatamente attuabile, sarà in perenne consultazione pubblica tramite un apposito forum, aperto a consigli e suggerimenti, per essere modificato e migliorato in occasione della sua revisione annuale.

La cooperazione applicativa
Elemento abilitante per il coinvolgimento delle aziende private è la piattaforma di API e di cooperazione applicativa che attraversa tutti i capitoli e le piattaforme del Piano triennale. Ogni banca dati e qualsiasi progetto pubblico dovranno avere tra i propri elementi di base la possibilità di interoperare verso l'esterno per permettere la costruzione di servizi e applicativi di mercato.
Grande enfasi anche agli strumenti di supporto a disposizione degli utenti e sviluppatori. Con la comunità virtuale Developers.italia.it, il Team Digitale crea un ambito di dialogo tra tutti gli stakeholder mettendo a disposizione un forum e una serie di strumenti all'interno dei quali si possono comunicare bug e segnalazioni, ma al tempo stesso si trovano utilities, pezzi di codice, componenti sdk, documenti e faq, utili all'implementazione dei software.

La semplificazione del Cad
Anche sul fronte del Cad con la massima «dai codici al codice», si è voluto stigmatizzare la necessità di ridurre l'impatto delle norme sugli aspetti tecnici. L'innovazione tecnologica procede molto velocemente e mal si presta a regolamentazione esterna, lenta e rigida. A tal proposito è stato annunciato uno snellimento del Codice dell'amministrazione digitale (eliminati ben 10 articoli) la cui revisione sarà a breve disponibile in consultazione pubblica.
Si tratta di un vero cambio di mentalità, importato dai Paesi più avanzati e in particolare dagli Stati Uniti, dove lo Stato non è solo il Legislatore ma è anche un centro di competenze messo a disposizione di tutti, pubblico e privato, con il quale si può dialogare facilmente scambiandosi esperienze e trovando anche supporto tecnico e soluzioni concrete.
Quindi è un bilancio molto positivo quello che emerge dall'incontro con la squadra di Diego Piacentini; l'augurio e l'auspicio di AssoSoftware è che l'azione del Team non venga travolta dai giochi della politica e che possa sopravvivere anche ben oltre il termine del mandato, fissato per ora a settembre 2018.

(*) Direttore generale AssoSoftware

Le precedenti uscite di Enti locali Software

Anagrafe nazionale: è ora di fare squadra di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Arconet, una sinergia tra pubblico e privato che funziona di Laura Petroccia, Consigliere di Assosoftware con delega per il settore Pubblica Amministrazione e Enti Locali

Rottamazione cartelle Equitalia: anche il software dà una mano di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

PagoPa: attenzione ai progetti a metà che limitano il dialogo tra tutti i sistemidi Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Anagrafe nazionale della popolazione residente: Sogei e Assosoftware ripartono insieme di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

PagoPa un tassello fondamentale dell'ecosistema digitale di Monica Rollandi, Comitato tecnico AssoSoftware area enti locali

Trasmissione dei bilanci armonizzati alla Bdap: imboccata la strada giusta ma si può migliorare di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Le Province della Sardegna spariscono, anzi si trasformano di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Anpr e grandi progetti strategici dell'agenda digitale: un'occasione di collaborazione tra pubblico e privato di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Contabilità armonizzata: una corsa contro il tempo per Comuni e aziende di Laura Petroccia, Consigliere di Assosoftware con delega per il settore Pubblica amministrazione e Enti locali

Gli enti alle prese con gli acquisti Ict in attesa del piano triennale di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Pubblico impiego, flussi previdenziali e contributivi alla ricerca di una stabilitàdi Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Anusca e Assosoftware insieme per l'avviamento di Anpr di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Siope+ e i pagamenti elettronici: un altro passo verso la digitalizzazione della Pa di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Il principio «once only» filosofia o realtà? di Monica Rollandi Pa Digitale Spa, Comitato tecnico AssoSoftware

Collaborazione applicativa: così il driver per semplificare l'attività degli operatori del Fisco di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Il cittadino al centro del rapporto con la pubblica amministrazione: il contributo della digitalizzazione di Monica Rollandi Pa Digitale Spa, Comitato tecnico AssoSoftware

Misure minime di sicurezza Agid per la Pa: prossime scadenze e adempimenti di Roberto Obialero, Ads Automated Data Systems, Comitato tecnico AssoSoftware

Luci e ombre del Piano triennale per l'Ict nella pubblica amministrazione di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware

Siope+: tutto pronto per la sperimentazione in partenza il 1° luglio di Laura Petroccia, ADS Automated Data Systems

Debito informativo: è possibile omogeneizzare i dati e le modalità di interscambio di Roberto Bellini, Direttore generale Assosoftware