Calcolo sugli Acconti di Novembre 2019

Comunicato Stampa AssoSoftware: 07/11/2019

 

In considerazione della recente pubblicazione del decreto legge 124/19 che ha modificato la percentuale dell’acconto di novembre dal 60% al 50% e dei tempi strettissimi a disposizione per effettuare le modifiche software e il relativo rilascio, in attesa di chiarimenti ufficiali da parte dell’Agenzia delle Entrate, vengono date alcune indicazioni di indirizzo alle software house e ai loro clienti sulle modalità di calcolo da applicare:

 

Perimetro di applicazione dell'acconto calcolato al 50%

Soggetti a cui si applicano gli ISA, compresi i forfetari, relativamente alle sole imposte IRPEF, IRES e IRAP (compresa l’imposta sostitutiva per il Regime Forfetario e le altre imposte sostitutive per le quali si applicano i criteri IRPEF di versamento dell'acconto, es. Cedolare secca, IVAFE, IVIE).

Effetti sulle dichiarazioni 2019 in corso
Nessun ricalcolo della I rata di acconto per i soggetti che hanno già versato o per quelli che aderendo alla proroga hanno rinviato i versamenti (tutti mantengono il calcolo della I rata al 40%).

Nessuna modifica nella compilazione del modello redditi relativamente al Rigo RN62 (per  Redditi PF) che manterrà i valori degli acconti calcolati al 40% e al 60%.